Si è svolta ad Asti la cerimonia per commemorare il trentennale della morte di Giovanni Goria, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. L’evento è iniziato con un video in cui Goria – figura di spicco della Democrazia Cristiana e Primo Ministro dal 1987 al 1988 – esprimeva opinioni sulla politica, sottolineando: “La politica è una necessità e, se ben fatta, anche utile”. Carlo Cerrato, direttore della Fondazione Giovanni Goria, ha aperto la cerimonia ringraziando il Presidente della Repubblica per la sua presenza e affermando: “Ci ha donato un sogno”. Durante l’omaggio, Marco Goria, figlio di Gianni, ha citato parole significative del padre, sottolineando l’importanza dell’impegno pubblico come servizio al bene comune. Il Presidente Mattarella ha lodato Goria per la sensibilità nell’affrontare i temi economici e lo sviluppo, evidenziando la necessità di scelte coraggiose per il rinnovamento politico. Mattarella ha ribadito l’importanza del confronto con le altre nazioni europee e la rilevanza attuale di queste questioni. Nel pomeriggio, la visita alla Fondazione Giovanni Goria e altri luoghi simbolo della sua vita.

Maggiori approfondimenti: http://www.conquistedellavoro.it/attualit%C3%A0/giovanni-goria-il-leader-dc-che-vedeva-lontano-1.3287404

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati