È un progetto pionieristico in Europa che mira a definire le linee guida e i modelli per la trasformazione 5.0 del settore manifatturiero, con l’azienda del distretto biomedicale modenese B.Braun Avitum ad essere il punto di riferimento per l’Italia. B.Braun è stata selezionata insieme ad altri 13 esempi europei per contribuire alla definizione delle linee guida della rivoluzione che, partendo dai concetti digitali e di sostenibilità dell’era 4.0, mira a abilitare le fabbriche, in tutti i settori, a una cooperazione uomo-macchina con un approccio centrato sull’umanità. Questo progetto, denominato Prospects 5.0 e finanziato con 3 milioni di euro dalla Commissione europea nell’ambito del programma Horizon Europe, avrà una durata di tre anni. B.Braun Avitum Italy è parte del Gruppo B.Braun, un leader mondiale nelle tecnologie e dispositivi medici, che impiega tecnologie all’avanguardia nello stabilimento di Mirandola. Qui vengono realizzati circa 10 milioni di componenti e dispositivi medici all’anno per dialisi, aferesi, nutrizione e altro ancora, con l’utilizzo di “cobot” (robot collaborativi) accanto agli operatori per ottimizzare il processo produttivo.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/la-bbraun-mirandola-fa-scuola-europa-i-cobot-biomedicali-AF6K3wnD

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati