Originariamente avviata come attività artigianale nella pittoresca cittadina di Rapperswil, sulle rive del lago di Zurigo, il gruppo svizzero Geberit oggi si erge come un colosso internazionale nel settore del bagno. Con un impressionante fatturato di oltre 3 miliardi di franchi svizzeri, conta su una forza lavoro di circa 10mila dipendenti distribuita in tutto il globo. La sua presenza si estende su 26 impianti produttivi, di cui quattro al di fuori dell’Europa, focalizzati su tre principali linee di prodotto: sanitario, sistemi di scarico e adduzione, e ceramica.
Quotato in borsa sin dal 1999, il gruppo ha vissuto una rapida e significativa crescita negli ultimi 25 anni. In occasione del suo 150º anniversario, Geberit ha celebrato con entusiasmo una serie di iniziative, con particolare attenzione all’Italia, specialmente nel corso della settimana del design di aprile a Milano. L’Italia rappresenta il terzo mercato più importante per il gruppo, contribuendo con circa il 7% al fatturato complessivo, preceduto dalla Germania con circa un terzo e dalla Svizzera con circa il 15% delle entrate.
Nonostante le sfide del mercato nel 2023, con una diminuzione del fatturato del 9,1%, Geberit è riuscita a mantenere margini positivi pari al 30% delle entrate. Il mercato italiano ha mostrato resilienza, registrando una crescita dello 1,9% rispetto al 2022. L’Italia riveste un ruolo strategico anche dal punto di vista produttivo, con due stabilimenti e circa 600 dipendenti, di cui una parte significativa a Villaodse e a Gaeta (Latina).
Geberit continua a investire sulle sue fabbriche italiane, con un impegno finanziario di circa 40-50 milioni di euro negli ultimi 7-8 anni solo su Gaeta. Il mercato italiano prevede di mantenere una tendenza positiva anche nel prossimo anno, supportato in parte dagli incentivi sull’edilizia. A livello globale, il gruppo si prepara ad affrontare le sfide nel settore delle nuove costruzioni, mentre si attende un crescente interesse per le ristrutturazioni, che costituiscono una parte significativa delle vendite di Geberit. Con la prevista riduzione dei tassi di interesse e la crescente domanda di standard sanitari più elevati, Geberit si aspetta un impatto positivo sul mercato europeo e un continuo sforzo per conquistare nuove quote di mercato nei territori extraeuropei nel corso del 2024.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/geberit-cresce-mercato-italiano-e-investe-gaeta-e-villadose-AF8bMGnD

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati