L’ambizioso progetto delLo Ski Stadium di Bormio, che diventerà il fulcro dell’arrivo della prestigiosa Pista Stelvio destinata alle imminenti Olimpiadi invernali di Milano e Cortina del 2026, sta prendendo forma in modo tangibile. La realizzazione di questo eccezionale complesso comprende due strutture distintive: la “family lounge”, meglio cono Sciuta come Ski Stadium, e la “hospitality lounge”. Queste due opere saranno posizionate a valle della zona di arrivo della discesa libera di Sci sulla renomata Pista Stelvio. La prima struttura verrà collocata in prossimità della gradinata preesistente, mentre la seconda sorgerà al posto dell’edificio che un tempo ospitava la partenza della vecchia funivia, attualmente in disuso e in stato di degrado.
Il finanziamento per questa significativa opera proviene dalla Regione Lombardia e il coordinamento di tutte le fasi del progetto è affidato alla società Cal-Concessioni Autostradali Lombarde, partecipata indirettamente dalla Regione Lombardia e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. L’impresa incaricata dell’effettiva realizzazione è l’azienda valtellinese Costruzioni Cerri di Talamona (So), che ha avviato i lavori con un anticipo di due mesi rispetto al piano previsto, con l’obiettivo di completarli entro l’autunno del 2025.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/olimpiadi-invernali-2026-via-lavori-ski-stadium-bormio-AFwbHHQD

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati