Il panorama industriale Italiano affronta diversi ostacoli nel percorso verso lo sviluppo e la modernizzazione. Uno dei nodi più critici rimane la sfida di reperire le risorse umane con il know-how necessario. L’Osservatorio Mecspe, presentato in concomitanza con l’inizio della rassegna a Bari, mette in luce come la mancanza di competenze rappresenti un freno significativo per il 53% delle aziende nel secondo quadrimestre del 2023.
Oltre ai problemi legati al personale, le preoccupazioni riguardanti l’inflazione, i tassi d’interesse e i costi energetici contribuiscono a generare incertezza per il futuro. Tuttavia, nonostante le sfide, c’è spazio per un prudente ottimismo. L’impatto di questi fattori si riflette nella soddisfazione complessiva degli imprenditori che, seppur leggermente scesa al 33%, non raggiunge livelli di insoddisfazione totale, rimanendo stabile al 16%.
La transizione digitale ed energetica emergono come temi cruciali, non solo a livello di discussione ma anche nell’attuazione pratica. La rassegna Mecspe, che riunisce oltre 500 aziende su 20.000 metri quadri di area espositiva, si concentra su queste sfide e opportunità fondamentali per il settore.
La sensibilizzazione sui temi ESG (Ambientali, Sociali e di Governance) sta crescendo anche tra le PMI, con il 46% dei partecipanti che mostra un maggior livello di consapevolezza rispetto all’anno precedente. Tuttavia, solo una minoranza considera la propria attività totalmente sostenibile, evidenziando la necessità di un impegno maggiore.
Parallelamente al focus sulla sostenibilità, l’evoluzione digitale si sta facendo strada nel tessuto imprenditoriale Italiano. Sette imprenditori su dieci segnalano una crescita digitale da media ad alta, con un interesse crescente verso la sicurezza informatica e la robotica collaborativa.
La sicurezza informatica emerge come priorità assoluta per gli imprenditori, considerando che oltre il 30% delle aziende ha subito attacchi cibernetici. Affinché la trasformazione digitale proceda senza intoppi, è essenziale investire in risorse qualificate e in percorsi formativi adeguati.
Ivo Nardella, Presidente di Senaf, Gruppo editoriale Tecniche Nuove, sottolinea l’importanza cruciale della digitalizzazione e della sostenibilità per rendere le imprese Italiane competitive a livello globale. La trasformazione digitale è ormai imprescindibile per guardare avanti e creare valore nel settore.
In questo contesto, la collaborazione tra gli attori del sistema industriale diventa fondamentale per cogliere appieno le opportunità offerte da questo cambiamento culturale. Mecspe, con la sua lunga esperienza nel supportare le aziende verso l’innovazione, la sostenibilità e la digitalizzazione, si pone come un alleato imprescindibile per guidare le imprese Italiane in una direzione di progresso e futuro auspicioso.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/nella-disponibilita-risorse-umane-nodo-lo-sviluppo-le-imprese-AFASOJlB

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati