Le tensioni tra Italia e Austria si acuiscono lungo il corridoio autostradale del Brennero, già in contrasto per i divieti emergenziali applicati unilateralmente dal Tirolo per proteggere la qualità dell’aria. Ora, l’attenzione si concentra sui lavori di riqualificazione del ponte Lueg, nel tratto austriaco dell’autostrada, a soli 6 chilometri dal confine italiano. Questo imponente cantiere potrebbe creare un notevole ostacolo lungo un’arteria essenziale per i collegamenti tra l’Italia e l’Europa.
Recentemente, è stata annunciata la limitazione a una sola corsia per senso di marcia sulla A13 sul ponte Lueg a partire dal 1° gennaio 2025. Questa misura mira a garantire la sicurezza della circolazione sul ponte durante la costruzione del nuovo ponte parallelo, che sostituirà l’attuale in un periodo di almeno tre anni. Questo provocherà una notevole congestione considerando che il ponte Lueg vede passare fino a 60 mila veicoli, inclusi auto e Tir, nei giorni di intenso traffico.
Le imprese italiane del trasporto stradale si sono dimostrate contrariate dal modo unilaterale in cui l’Austria ha adottato questa decisione, data l’importanza strategica del corridoio europeo Ten-T per l’export italiano. Di conseguenza, varie associazioni hanno inviato una lettera di protesta al ministro delle Infrastrutture, Matteo Salvini, chiedendo un’azione urgente per garantire una gestione coordinata di situazioni simili in futuro.
Le criticità sollevate da anziani neutrali sono state trasmesse alle autorità competenti per un’ulteriore indagine. L’incertezza su queste restrizioni aggiuntive ha indotto le associazioni a richiedere un maggiore coinvolgimento e trasparenza nelle decisioni che influenzano l’importante asse del Brennero, fondamentale per il commercio internazionale.
L’obiettivo rimane quello di garantire la fluidità e l’efficienza nei trasporti transalpini, tutelando gli interessi delle imprese italiane e dell’UE nel loro insieme. La cooperazione tra gli Stati membri è cruciale per evitare incomprensioni e mantenerne la competitività in un contesto globale sempre più competitivo.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/ponte-lueg-nuove-tensioni-italia-e-austria-AFt3nRUC

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati