Al 51° congresso nazionale della Società italiana di radiologia medica e interventistica (Sirm), la medaglia d’oro è stata assegnata a Diana Bracco, presidente e ceo del gruppo Bracco, al ministro della Salute, Orazio Schillaci, e al presidente del Coni, Giovanni Malagò. La Sirm ha elogiato l’eccezionale dedizione e passione con cui Diana Bracco ha contribuito all’ innovazione e allo sviluppo della radiologia a livello mondiale. Il suo impegno instancabile e la visione lungimirante hanno elevato gli standard della disciplina, migliorando la qualità delle procedure diagnostiche di milioni di pazienti. Questo riconoscimento rappresenta la continuità dell’impegno di Bracco e della famiglia a favore della radiologia e dell’ innovazione.
La presidente Diana Bracco ha ricevuto il premio dalle mani del presidente della Sirm, Andrea Giovagnoni, e del presidente del Congresso Gianpaolo Carrafiello. Questo importante riconoscimento si inserisce nella storia del gruppo Bracco, poiché anche il fondatore Fulvio Bracco aveva ricevuto lo stesso premio alcuni decenni prima. Diana Bracco ha espresso gratitudine per questo onore, sottolineando l’importanza del legame affettivo con il passato.
Durante il Simposio scientifico “Relassività e dose: sono questi gli elementi che fanno la differenza nella scelta di un GBCA?”, il gruppo Bracco ha presentato un innovativo agente di contrasto per risonanza magnetica, definendolo una pietra miliare per Bracco Imaging. Questo nuovo prodotto beneficia non solo dei medici, ma soprattutto dei pazienti.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/a-diana-bracco-medaglia-d-oro-societa-radiologia-AG3twqh

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati