Dalla pittoresca provincia di Lucca alle affascinanti terre della Malesia, con tappe imprescindibili in Germania e Olanda, Microtest, un gruppo con sede ad Altopascio specializzato nello sviluppo dei sistemi di test e nel testing di microchip e wafer di silicio, sta portando avanti la sua strategia di espansione a livello internazionale. Questa ambiziosa crescita è sostenuta da Xenon Private Equity e si traduce nell’ampliamento delle attività della filiale Microtest Pacific, aperta nel 2018 per supportare i clienti nel mercato asiatico.
L’investimento di oltre 5 milioni nella nuova sede di Malacca ha permesso alla filiale malese di ottenere la Manufacturing License dalla Malaysian Investment Development Authority (Mida), consentendo al gruppo italiano di avviare attività di produzione nel nuovo centro di assemblaggio di PCB. Ciò comporta l’espansione della già esistente Test House, l’aggiornamento di tecnologie e lo sviluppo continuo nel campo del packaging e del design microelettronico. Inoltre, è previsto un aumento del 50% della forza lavoro nei prossimi 12 mesi.
Microtest, fondata nel 1999 da Giuseppe Amelio insieme a Moreno Lupi e Francesco Cantini, sta concentrando i suoi sforzi anche sull’espansione e modernizzazione della sede principale ad Altopascio. Tuttavia, il nucleo della strategia aziendale rimane sempre l’Italia, dove la produzione principale è concentrata. L’azienda sta investendo in ricerca e tecnologie per migliorare costantemente i suoi prodotti, prevedendo un totale di circa 25 milioni di investimenti nei prossimi 3-5 anni.
L’espansione in Malesia è cruciale per la presenza più incisiva di Microtest sul mercato asiatico, offrendo maggiori servizi e un polo produttivo dedicato, soprattutto per l’ assemblaggio di una parte delle macchine prodotte in Italia. Questo investimento rafforza la credibilità e l’efficienza dell’intero processo aziendale.
Nonostante il rallentamento del mercato della microelettronica negli ultimi mesi, Microtest ha registrato un notevole aumento del fatturato nel 2023, segnando un incremento dell’81% rispetto all’anno precedente. La società sta dimostrando resilienza e crescita costante, supportata da tre fattori distintivi dei suoi prodotti. In primo luogo, i macchinari di Microtest sono progettati per un consumo ridotto e un impatto ambientale contenuto, rispondendo alla crescente domanda di soluzioni sostenibili. Inoltre, le dimensioni compatte delle macchine offrono vantaggi in termini di spazio e costi di installazione. Infine, l’azienda sta investendo attivamente in sistemi di intelligenza artificiale per semplificare la programmazione delle macchine, offrendo soluzioni semi-automatiche AI clienti.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/microtest-si-rafforza-malesia-e-investe-25-milioni-italia-AGDcXFD

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati