Un ambizioso progetto unisce due aziende italiane leader nel settore della trasformazione digitale, sia per il pubblico che per il privato. L’obiettivo è collaborare per promuovere lo sviluppo del digitale sfruttando le risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza ( Pnrr). Engineering e Lutech si sono unite in “Alleanza digitale per l’Italia”, adottando una formula contrattuale aperta ad altri attori, tra cui enti di ricerca, start-up innovative, PMI specializzate e partner tecnologici.
Alla presenza del dipartimento per la trasformazione digitale, guidato dal sottosegretario Alessio Butti, è stato avviato il primo incontro operativo. Si è discusso delle proposte e dei progetti del nuovo ente giuridico costituito dalle due aziende, con il plauso del sottosegretario Butti che auspica l’ingresso nella partnership di PMI, enti di ricerca e operatori di settori diversi.
Pur mantenendo la propria autonomia, le due aziende, con oltre 20.000 esperti del settore tecnologico in tutto il mondo, condivideranno le proprie conoscenze di mercato per realizzare progetti di modernizzazione nei settori pubblico e privato. Le aree di intervento riguarderanno l’acqua, l’energia, le infrastrutture, la produttività, l’intelligenza artificiale e la sicurezza informatica.
Maximo Ibarra, CEO del Gruppo Engineering, sottolinea l’importanza delle partnership per sostenere lo sviluppo digitale e economico del Paese. Giuseppe Di Franco, CEO del Gruppo Lutech, evidenzia il contributo dell’Alleanza Digitale per l’Italia ai programmi digitali del Pnrr per favorire la trasformazione digitale della società.
In un momento storico cruciale, tali collaborazioni sono essenziali per accelerare la trasformazione digitale e creare benefici tangibili per tutti.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/engineering-e-lutech-alleanza-digitale-e-pnrr-AGYsOiC

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati