Oggi si è svolta con grande solennità la cerimonia di varo dell’unità di supporto logistico LSS Atlante presso lo stabilimento Fincantieri di Castellammare di Stabia, Napoli. Questo evento segna un importante passo nel piano di rinnovamento della flotta della Marina Militare, testimoniato dalla presenza di distinte personalità come l’Ammiraglio Enrico Credendino e il Generale Claudio Graziano.
Il Logistic Support Ship Atlante, seconda unità di questo genere costruita per la Marina Militare, sarà consegnata nel 2025, unendo le sue capacità operative al servizio della difesa del Paese, della sicurezza internazionale e dell’assistenza in situazioni di emergenza come calamità pubbliche.
Queste moderne unità di supporto logistico, risultato della collaborazione tra Fincantieri e Leonardo, si distinguono per la loro flessibilità e efficienza, potendo essere impiegate non solo in ambito militare ma anche per sostenere operazioni umanitarie e di soccorso.
Dotate di avanzate tecnologie a basso impatto ambientale e capacità ospedaliere, le LSS garantiscono trasporto e trasferimento sicuro di carichi liquidi e solidi, nonché operazioni di manutenzione in mare. Oltre alle funzioni logistiche, queste unità offrono sistemi difensivi sofisticati e supporto per attività di intelligence e guerra elettronica.
La Logistic Support Ship Atlante rappresenta un’eccellenza italiana nel settore navale, dimostrando l’impegno di Fincantieri verso la difesa e la sicurezza nazionale, nonché verso l’innovazione tecnologica e l’export.
In un periodo di crescente domanda internazionale, l’industria navale italiana rafforza la propria posizione sui mercati esteri, portando il know-how italiano in regioni come il Medioriente e il Sud-est.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/varata-atlante-nuova-unita-supporto-logistico-la-marina-militare-AFhdhK4D

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati