La Giga Press, la più grande macchina a pressofusione del mondo, sta rivoluzionando l’ industria automobilistica con il suo innovativo sistema di iniezione 5S. Inventata da Fiorenzo Dioni e Richard Oberle del gruppo Idra, questa coppia italo-tedesca ha portato avanti un progetto che ha ridotto gli sprechi e il consumo di energia, producendo “pezzi” per auto molto più grandi con un minor numero di componenti.
La Giga Press è stata nominata finalista nella categoria “Industria” del prestigioso premio European Inventor Awards 2024, riconoscimento per l’eccezionale contributo all’ innovazione nel settore automobilistico. Quest’anno, Dioni è l’unico italiano tra i nominati, sottolineando il ruolo di leadership dell’Italia nello sviluppo di soluzioni industriali all’avanguardia.
Questo straordinario dispositivo è progettato per stampare pezzi massicci della scocca dei veicoli in un processo semplificato, sostituendo fino a 70 parti separate con due o tre grandi pezzi. La Giga Press utilizza una lega di alluminio fusa con gas naturale e il sistema di iniezione 5S per garantire una produzione efficiente e sostenibile.
Oltre a ridurre il numero di componenti e gli sprechi, la Giga Press incorpora un riciclatore di metalli per riutilizzare gli scarti di alluminio, contribuendo significativamente alla sostenibilità ambientale. Secondo stime dell’azienda, l’ultimo modello di Giga Press riduce il consumo energetico del 54%, beneficiando sia l’ambiente che l’efficienza produttiva.
Il successo della Giga Press si riflette anche nei costi ridotti delle fabbriche automobilistiche, con una riduzione del 40% grazie alla semplificazione dei processi e alla minore necessità di pezzi e trasporti. Questa innovazione non solo guarda al futuro, ma si pone come soluzione pratica e vantaggiosa per l’ industria automobilistica globale.
Dioni e Oberle, insieme ad altri finalisti di talento provenienti da diversi paesi europei, sono in lizza per il prestigioso riconoscimento del premio European Inventor Award. La cerimonia di premiazione, che si terrà a Malta il 9 luglio, vedrà l’annuncio dei vincitori in una diretta streaming dall’Ufficio Europeo dei brevetti.
Questi insigni innovatori stanno segnando un nuovo standard nel settore automobilistico, cercando di rendere i veicoli elettrici più accessibili al grande pubblico in vista delle prossime normative. La loro visione di un’ industria automobilistica sostenibile e accessibile per tutti rappresenta un pilastro per il futuro della mobilità.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/coppia-ingegneri-italo-tedesca-candidata-oscar-brevetti-AFLuQ11D

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati