Nel mondo del design italiano, l’anno 2022 ha visto la nascita di una sedia unica, seguita nel 2023 da una poltrona e nel 2024 da una console straordinarie. Ciò che può sembrare incredibile è che dietro questi innovativi pezzi c’è una storia di collaborazione tra Illy e Kartell che va ben oltre la superficie.
Una tazzina di caffè ha scatenato l’inizio di un progetto ambizioso che ha coinvolto Lorenza Luti, responsabile del marketing di Kartell, e Cristina Scocchia, CEO di Illy. Non si tratta solo di una collaborazione temporanea, ma di un impegno a lungo termine per combinare le eccellenze delle due aziende e stabilire nuovi standard nel settore.
L’idea di utilizzare i residui di lavorazione delle capsule di caffè Illy per creare pezzi di design Kartell è nata con l’obiettivo di promuovere la sostenibilità e l’ innovazione. Questo progetto non solo riduce gli sprechi, ma dimostra l’importanza di utilizzare materiali e processi sostenibili nell’industria moderna.
Il processo di trasformazione delle capsule di caffè in oggetti di design è stato affinato nel tempo, con un’attenzione particolare alla riduzione dell’impatto ambientale e alla valorizzazione dei materiali riciclati. Grazie all’utilizzo dell’intelligenza artificiale nella progettazione e nella produzione, è stato possibile ottimizzare i tempi e ridurre la quantità di materia prima necessaria.
Le sedie, poltrone e console risultanti da questa collaborazione non sono solo pezzi di design, ma vere e proprie opere d’arte che incarnano l’impegno per la sostenibilità e l’ innovazione.
A passi da gigante verso un futuro più ecologico e responsabile, Illy e Kartell stanno aprendo nuove strade nel mondo del design, dimostrando che la creatività e la sostenibilità possono andare di pari passo.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/illy-kartell-400-capsule-caffe-una-sedia-e-console-firmate-starck-AFHiK6WD

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati