Ottanta milioni di euro sono stati stanziati per sostenere progetti di digitalizzazione e di efficientamento produttivo delle imprese in Piemonte. Questi finanziamenti sono frutto di un bando regionale che utilizza risorse provenienti dal Fondo europeo di sviluppo regionale ( Fesr) per il periodo 2021-2027.
I fondi sono suddivisi in due linee guida principali: la prima, del valore di 50 milioni di euro, è dedicata a promuovere la transizione digitale del sistema imprenditoriale. I restanti 30 milioni di euro sono destinati a sostenere la competitività e la transizione sostenibile del sistema produttivo. L’obiettivo principale di questi incentivi è consentire alle aziende di sviluppare prodotti più sostenibili e di rendere i processi produttivi più efficienti, anche dal punto di vista ambientale.
Le agevolazioni coprono una vasta gamma di interventi, dall’ottimizzazione dell’uso dell’acqua e delle materie prime, all’implementazione di soluzioni per migliorare la sicurezza sui luoghi di lavoro rispetto agli standard obbligatori. Inoltre, vengono finanziate le infrastrutture digitali, la cybersecurity e i programmi di espansione aziendale attraverso il commercio elettronico, l’e-business e i processi aziendali in rete.
È previsto un aumento degli incentivi per i progetti che includono investimenti mirati alla protezione ambientale. Il finanziamento agevolato può coprire fino al 100% dei costi ammissibili ed è composto per il 70% da fondi Fesr a tasso zero e per il restante 30% da risorse bancarie. Le Piccole e Medie Imprese ( Pmi) possono beneficiare di sovvenzioni a fondo perduto.
Il bando rimarrà aperto fino al 31 luglio 2024 e possono parteciparvi le Piccole Medie Imprese, comprese le micro imprese, e le imprese di media capitalizzazione. Per entrambe le linee di finanziamento, l’importo minimo dei progetti varia a seconda delle dimensioni dell’impresa, da un minimo di 50.000 euro per le piccole imprese, fino a un massimo di 3 milioni di euro.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/piemonte-fondi-europei-80-milioni-sostenere-imprese-piemontesi-e-business-e-sostenibilita-AF3ICV0C

Nessuno stagista o redattore è stato maltrattato o sfruttato per scrivere questo articolo.

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati