Il panorama editoriale in Italia versa in una situazione di grave difficoltà. Le imprese editoriali, anziché ricevere il supporto necessario da parte del Governo, si trovano in attesa di interventi che tardano ad essere attuati. La Federazione italiana editori giornali esprime preoccupazione per la crisi che sta colpendo il settore dei quotidiani e dei periodici, essenziali per il mantenimento di un presidio democratico. Il presidente della Federazione degli editori di giornali, Andrea Riffeser Monti, sottolinea un paradosso: mentre settori non strategici ricevono finanziamenti consistenti, la stampa – pilastro della democrazia – è trascurata. Il recente taglio di risorse al comparto editoriale, incluso l’eliminazione del Fondo Straordinario per gli interventi di sostegno, preoccupa gli editori che vedono minacciata la propria tenuta economica.
La cancellazione del Fondo ha significato la perdita di risorse significative, come i 140 milioni destinati per il 2023, a sostegno dell’ innovazione tecnologica e della transizione digitale nel settore editoriale. La mancanza di questi finanziamenti ha provocato una serie di impatti negativi, tra cui la diminuzione dei ricavi pubblicitari e l’eliminazione dell’obbligo di pubblicazione dei bandi degli appalti, che ha fortemente penalizzato i giornali in termini di pubblicità legale. Inoltre, il settore editoriale si trova ora a fronteggiare una concorrenza sempre più agguerrita, anche a livello internazionale, nel campo dell’informazione e dell’ intelligenza artificiale.
In questo contesto critico, la Fieg lancia un appello pressante al governo e a tutte le forze politiche affinché si uniscano nel garantire una informazione di qualità e contrastare la disinformazione, soprattutto in un periodo delicato come quello di un confronto elettorale. È essenziale aumentare in modo adeguato le risorse di sostegno al settore, permettendo così agli editori di effettuare gli investimenti tecnologici necessari per affrontare le sfide attuali e future.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/fieg-ecco-crisi-dell-editoria-piu-grave-e-preoccupante-AFi1RUUD

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati