La casa automobilistica francese Citroen ha annunciato di aver avviato un massiccio richiamo che coinvolge più di 600mila auto C3 e DS3 in una vasta gamma di Paesi. Il problema riguarda l’airbag su modelli prodotti nel periodo tra il 2009 e il 2019, anche se attualmente non sono più in vendita sul mercato.
In totale sono 605.772 i veicoli coinvolti nel richiamo, distribuiti in una ventina di nazioni dell’Europa meridionale, del Medio Oriente e del Nord Africa. Citroen ha identificato 497.171 unità della C3 e 108.601 della DS3 come oggetto del richiamo. Un portavoce della casa automobilistica facente parte del Gruppo Stellantis ha fornito ulteriori dettagli spiegando che i modelli interessati sono stati prodotti nel decennio indicato e attualmente non sono più in fase di commercializzazione.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/problemi-l-airbag-citroen-richiama-oltre-600mila-vetture-AFNnXC3D

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati