La ragione e il Sentimento sono i due poli attorno ai quali ruota la complessa vicenda della ex Ilva a Taranto. L’alto tasso di emotività e paura che circonda questa situazione, derivante dalla salute dei cittadini, lavoratori e residenti della zona sin dagli anni Sessanta, si manifesta principalmente attraverso il Sentimento di Solitudine che permea l’intera storia.
La comunità di Taranto si trova in una condizione di profonda Solitudine, esprimendo condanna, desiderio di vivere, volontà di lasciarsi alle spalle il passato e improvvisi moti di protesta. Attualmente, tre Commissari nominati dal governo si trovano a fronteggiare situazioni complesse agendo in un contesto densamente caratterizzato da errori, sfortune, incidenti e omissioni degli ultimi dodici anni. Il primo loro compito è preservare gli impianti dal crollo, nonostante la mancanza di Risorse Finanziarie e l’attesa di un quadro normativo completo.
La Solitudine dei Commissari è direttamente proporzionale alla complessità dei problemi da affrontare, richiedendo un approccio razionale. Le pessime condizioni degli impianti necessitano dell’intervento dei Sindacati, che, con la loro conoscenza dei siti Industriali, potrebbero contribuire a riqualificarli. La collaborazione quotidiana è cruciale per salvaguardare l’ Industria manifatturiera italiana.
Inoltre, i Commissari si trovano in una situazione economica difficile, pertanto è essenziale che il governo interloquisca con le banche per trovare soluzioni finanziarie a sostegno dell’operazione. La dimensione dei proclami va lasciata da parte, favorendo un dialogo più strutturato per garantire il supporto delle istituzioni finanziarie.
Infine, la questione occupazionale richiede un approccio razionale da parte dei Sindacati. Il piano Industriale basato sulla modularità e l’utilizzo di tecnologie meno inquinanti richiede una riflessione sul futuro occupazionale evitando soluzioni affrettate che potrebbero avere ripercussioni negative sui conti pubblici e sull’ Industria italiana.
La Solitudine che avvolge questa vicenda, con la sua complessità e diversità, può essere affrontata e superata solo attraverso un equilibrio tra ragione e Sentimento.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/ex-ilva-cruciale-che-siti-non-cadano-pezzi-AFVTckeD

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati