BRUXELLES – Gli stati membri dell’ Unione Europea mantengono la sovranità per decidere la propria organizzazione interna in tutti i processi. I regolamenti comunitari richiedono precise caratteristiche affinché ciò avvenga in modo coerente. Un approccio bottom-up è essenziale, fondato su principi democratici e in sintonia con le norme della Politica di Coesione che promuovono unità organizzate a livello regionale”, ha dichiarato Elisa Ferreira, commissaria europea per la Coesione e le Riforme.
La Riforma della Politica di Coesione nazionale in Italia, proposta come pietra miliare nella revisione del Pnrr dal ministro Raffaele Fitto, è un punto centrale in questo contesto. Sebbene la scadenza per l’approvazione della Riforma fosse fissata per il primo trimestre di quest’anno, il termine è già trascorso, evidenziando la necessità di una definizione imminente.
In una conferenza stampa tenutasi a Bruxelles in occasione del nono forum per la coesione, Elisa Ferreira ha sottolineato l’eccellente relazione con l’Italia. Ha evidenziato l’importanza che la futura Riforma rispetti le condizioni richieste, in particolare l’approccio bottom-up e il principio di relazioni democratiche.
Parlando del futuro della Politica di Coesione europea, Elisa Ferreira ha sottolineato l’importanza dell’RRF come strumento di emergenza per sostenere l’ Economia in periodi critici. Ha ribadito che la coesione deve rimanere una politica “place-based”, mantenendo la sua peculiarità distintiva.
Loredana Capone, intervenuta al forum a Bruxelles in difesa della Politica di Coesione, ha criticato il modo in cui i fondi sono stati utilizzati e ha espresso preoccupazione per la centralizzazione nella gestione della spesa. Ha sottolineato la necessità di ridisegnare la Politica di Coesione per rispondere alle nuove esigenze, concentrandosi non solo sulle infrastrutture ma anche sui servizi e sulle persone.
Il dibattito sulla Riforma della Politica di Coesione non riguarda solo l’Italia ma coinvolge l’intera Europa, con l’obiettivo di preparare il prossimo bilancio comunitario e definire il ruolo della coesione regionale in un contesto di cambiamenti.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/fondi-europei-paletti-commissaria-ferreira-riforma-fitto-AFR0WDUD

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati