Con l’approvazione da parte dell’ Agenzia Spaziale Europea del contratto del valore di 522 milioni di euro destinato a Thales Alenia Space, la missione europea ExoMars 2028 si prepara a un nuovo capitolo emozionante. La società, una joint venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%), ha ricevuto incarichi chiave in sostituzione degli operatori russi, a seguito degli avvenimenti in Ucraina. Questo contratto, suddiviso in fasi, garantisce il proseguimento delle attività necessarie per il completamento della missione ExoMars 2028. Thales Alenia Space si occuperà della realizzazione del Modulo di Ingresso, Discesa e Atterraggio su Marte (EDLM) e dell’adeguamento dei veicoli costruiti per la precedente missione del 2022. Gran parte di queste operazioni verrà svolta nello stabilimento di Torino. Il lancio della missione è programmato dal Kennedy Space Center tra ottobre e dicembre 2028, con l’obiettivo di cercare tracce di vita sulla superficie marziana.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/a-thales-alenia-space-contratto-522-milioni-rilanciare-exomars-AFWmGKRD

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati