Il Palermo non solo lotta per approdare in Serie A, ma guarda anche al futuro con entusiasmo. Il club ha recentemente inaugurato il suo primo Centro Sportivo all’avanguardia, una novità nella sua lunga storia di oltre 120 anni. Situata tra le pittoresche colline di Torretta, a breve distanza dalla città e dall’aeroporto, l’Accademia Calcistica City del club rosanero si estende su quasi cinque ettari. Quest’area, che per secoli è stata dedicata alla coltivazione di ulivi, è ora una moderna struttura progettata secondo gli standard del City Football Group (Cfg).
Lo Cfg, un gruppo societario guidato dallo sceicco Mansour bin Zayed, membro della famiglia regnante di Abu Dhabi, possiede il Palermo dal luglio del 2022. Con Academy già presenti in diverse parti del mondo, tra cui Inghilterra, New York, Melbourne e Montevideo, il Centro Sportivo del Palermo Fc è il quinto di una serie di strutture all’avanguardia in cui i club condividono le migliori pratiche di allenamento e le più recenti tecnologie sportive.
L’inaugurazione ufficiale del Centro Sportivo è prevista per domani e includerà due campi di erba naturale delle stesse dimensioni del terreno di gioco dello stadio “Renzo Barbera”, un edificio principale e una club house. Inizialmente riservato alla prima squadra, si prevede che il centro venga ampliato nei prossimi anni per accogliere le attività giovanili e femminili. L’obiettivo del Cfg è quello di scoprire e sviluppare i talenti locali, trasformando il player trading in una fonte significativa di ricavi.
L’investimento complessivo dell’emirato nel Palermo, sia nell’infrastruttura sia nell’acquisizione e sviluppo dei talenti, supera i 50 milioni di euro. Questo impegno a lungo termine è in linea con la visione strategica del City Football Group e dell’attuale presidente del club, Dario Mirri, che ha giocato un ruolo chiave nel rilancio del calcio a Palermo. Prima dell’acquisizione del club, Mirri aveva avviato il progetto del Centro Sportivo come parte integrante della rinascita del “nuovo Palermo”.
Il contributo simbolico di 65.000 euro raccolto da “Amici Rosanero” ha sottolineato l’importanza della partecipazione della comunità nel progetto del Centro Sportivo, evidenziando l’approccio partecipativo e comunitario del club.
La struttura sportiva, oltre a promuovere l’eccellenza sportiva, mira a garantire la Sostenibilità economica e a contribuire positivamente al territorio, promuovendo la rigenerazione delle aree circostanti e creando opportunità di lavoro per la Comunità locale.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/gli-sceicchi-abu-dhabi-investono-nuovo-centro-sportivo-palermo-AFkABXMD

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati