La transizione energetica e la sostenibilità ambientale sono tematiche di cruciale importanza che stanno facendo fatica a trovare spazio all’interno del parco edilizio italiano. In Italia, come nel resto d’Europa, il 35% degli edifici ha più di 50 anni, e circa il 75% è inefficiente dal punto di vista energetico. Solo l’1% del patrimonio edilizio viene rinnovato annualmente, evidenziando una situazione preoccupante considerando il ruolo chiave che il settore edilizio ricopre nella transizione energetica e nella sostenibilità delle città. Diversi studi hanno mostrato che all’interno dell’Unione Europea, una considerevole percentuale delle emissioni inquinanti, dell’estrazione di materie prime, del consumo energetico, dell’uso dell’acqua e della produzione di rifiuti è attribuibile agli edifici.

Maggiori approfondimenti: http://www.conquistedellavoro.it/attualit%C3%A0/edilizia-e-sostenibilit%C3%A0-energetica-il-75-del-parco-italiano-%C3%A8-inefficiente-1.3211359

Nessuno stagista o redattore è stato maltrattato o sfruttato per scrivere questo articolo.

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2019 Koweb | Tutti i diritti riservati