Sono state estese le agevolazioni dell’incentivo Occupazione Sviluppo Sud alle assunzioni effettuate nei primi quattro mesi dell’anno 2019 (tra il 1° gennaio e il 30 aprile). Il decreto emanato da ANPAL riguarda l’assunzione di persone con difficoltà di accesso all’occupazione nelle regioni Abruzzo, Molise, Sardegna, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Quali datori di lavoro possono usufruirne?

Il decreto riguarda i datori che abbiano assunto persone disoccupate: di età compresa tra i 16 e 34 anni; di 35 anni di età e oltre, privi di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi, ai sensi del Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali del 17 ottobre 2017. Le persone disoccupate non devono avere avuto un rapporto di lavoro negli ultimi 6 mesi con lo stesso datore di lavoro. L’incentivo riguarda in particolare le assunzioni a tempo indeterminato, sia a tempo pieno che part-time, anche a scopo di somministrazione, ai rapporti di apprendistato e ai rapporti di lavoro subordinato in una cooperativa di lavoro. L’entità economica dell’incentivo è pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro, per un importo massimo di 8.060 euro su base annua. L’iter prende il via dalla Circolare INPS n. 102 del 16 luglio 2019.

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Ebilav.it - CF: 97795640016 - © 2015-2018 Koweb | Tutti i diritti riservati